triestecultura
triestecultura.it
il portale ufficiale della cultura a Trieste the official website of culture in Trieste

Trieste Settanta. Arte e Sperimentazione

Venerdì 31.01.2020
– Martedì 02.06.2020
Museo Revoltella
La mostra, curata da Laura Carlini Fanfogna, Direttore del Servizio Musei e Biblioteche e Lorenzo Michelli, raccoglie un cospicuo numero di opere del periodo delle collezioni museali al quale si sommano quelle di collezioni private e degli artisti protagonisti del periodo e tuttora operanti.
La mostra è allestita nella Sala Scarpa del Museo Revoltella. Si apre con una sezione dedicata alla grafica e con l’esposizione di un ricco materiale documentativo del periodo conservato nel museo, inviti, locandine ed editoria di tutto il decennio. Al piano superiore è stato allestito un percorso particolarmente articolato suddiviso tra opere e zone dedicate alle principali realtà associative di ricerca operanti dal periodo: Arte Viva e il Centro Operativo Arte Viva, il Centro La Cappella, lo Studio Tommaseo e il Gruppo ’78.

Ciclo di visite guidate alla mostra allestita al museo revoltella a partire da venerdì 14 febbraio
Le visite si terranno ogni secondo e quarto venerdì del mese e saranno condotte da Lorenzo Michelli che ha curato la mostra assieme a Laura Carlini Fanfogna, Direttore del Servizio Musei e Biblioteche del Comune di Trieste.
La visita introdurrà alle opere esposte, agli artisti protagonisti del periodo e a quelle realtà e gruppi di lavoro che si impegnarono in una ricerca di alto profilo in linea con le esperienze più avanzate della scena artistica nazionale e internazionale. Pitture ma soprattutto plastiche, metalli e legno, installazioni e tecniche miste verranno riportate alla poetica degli artisti per far comprendere quando si andava producendo all’epoca. Oltre agli artisti triestini vi è la presenza di opere di autori come Hermann Nitsch, Otto Muhl, Rudolf Schwarzkogler dell’azionismo viennese piuttosto che Paolo Patelli, Getulio Alviani, Archizoom, Gianni Emilio Simonetti gravitanti attorno alle associazioni che volevano aprire la città all’arte contemporanea più innovativa.
Si tratta di una ricerca che possiede legami interessanti con l’attualità per molteplici aspetti: da questioni puramente metodologiche all’aggancio con le problematiche ambientali, dagli aspetti formali alle indagini sociali, dalla pittura alla performance e alla body art.
La partecipazione è gratuita ed è compresa nel biglietto di entrata. Numero massimo di partecipanti: 30. Si può prenotare la visita contattando il numero 0406754350 dal mercoledì al lunedì dalle 9 alle 19.

Calendario visite guidate del venerdì ore18
14 e 28 febbraio
13 e 27 marzo
10 e 24 aprile
15 e 29 maggio
Museo Revoltella - Galleria d'Arte Moderna
Via A. Diaz, 27
34100 Trieste
+39 040 675 4350
WWW.MUSEOREVOLTELLA.IT